21 settembre 2016

La Pida di Pier - Inaugurazione!!!!!!!!!!!

Oggi Vi voglio invitare a un evento speciale: l'apertura de "La Pida di Pier" la Piadineria dei miei amici Pier e Fabrizio!!!!



La piada, in dialetto romagnolo “La Pida”, è composta da una sfoglia di farina di grano, strutto, sale e acqua. E' il pane dei Romagnoli, un tempo lo era per i più poveri.
La Pida di Pier non è un franchising, utilizza prodotti tipici di Romagna (squacquerone, strutto, farina) abbinandoli a quelli dell'Ossola (formaggi e salumi), formando così un ottimo connubio tra le due terre.
L’anima riminese di Pier fa si che la pida non sia solamente una piadineria ma un luogo in cui il calore e la vivacità di Rimini sono l'elemento principale del locale.


Sono sicura che non sarà una piadineria qualunque!!!!
Primo perché Pier "il padrone di casa" è una persona fantastica! Per definirlo con una sola parola è solare, non si può stare nella stessa stanza con lui senza avere un sorriso stampato in faccia.
Secondo per la scelta che è stata fatta di non usare prodotti industriali. La piadina sarà fatta da Pier e i prodotti sono stati scelti con cura rivolgendosi ad artigiani locali e romagnoli. Sono proprio curiosa di assaggiare l'unione tra il mare di Rimini e la montagna ossolana.
Pranzo, cena o snack veloce, ma di qualità!



In bocca al lupo Pier & Fabri!!!!

Vi aspetto venerdì 23 al “La Pida di Pier” via Mellerio a Domodossola!!!!!!!!!!!

19 settembre 2016

Risotto con pistacchi e mortadella

Cosa c’è di più buono di pane e mortadella? Ma non di solo pane vive l’uomo! Quindi oggi risotto!!!



Risotto con pistacchi e mortadella
Ingredienti
320g riso
200g mortadella
100g pistacchi
1/2 cipolla
1 bicchiere di vino bianco
1lt brodo vegetale
Burro qb
Olio evo qb
Parmigiano qb
Sale e pepe

Tagliate a stiscioline la mortadella (tenetene una fetta per guarnire il piatto) e tritate i pistacchi
In una pentola mettete dell’olio e fate imbiondire la cipolla tagliata finemente, poi mettete la mortadella, fatela rosolare per un minuto e versate il riso e i pistacchi tritati (tenetene una manciata per guarnire il piatto). Fate tostare, sfumate con il vino bianco e quando questo è evaporato aggiungete il brodo vegetale (che avrete fatto facendo bollire una cipolla, due coste di sedano, due carote e una zucchina in acqua salata per circa un’ora) bollente, poco alla volta mescolando spesso.

A fine cottura (18/20 minuti) spegnete il fuoco e mantecate il risotto con il burro e il Parmigiano. Finite con una spolverata di pepe nero macinato fresco, i pistacchi avanzati e una fetta di mortadella.


16 settembre 2016

Polpette di zucchine, pomodori secchi e feta


Polpette di zucchine, pomodori secchi e feta
Ingredienti
4 zucchine
100 g feta
5 pomodori secchi
2 uova
farina
timo
sale e pepe
olio evo

Con la grattugia che taglia a fili affettate le zucchine, mettete in una ciotola e unite la feta sbriciolata, i pomodori secchi tagliati finemente e il timo. In un bicchiere sbattete le uova con sale e pepe e versate nella ciotola. Unite farina fino ad addensare il composto.

In una padella fate scaldare ½ centimetro d'olio, quando sarà caldo mettete le polpette fino a farle dorare su tutti i lati.

14 settembre 2016

Fiori si zucca ripieni di ricotta e mozzarella

Quando trovo i fiori di zucca dal fruttivendolo li compro sempre  perché mi piacciono molto. Una delle ricette che faccio spesso è il risotto con le zucchine e i fiori o ci condisco la pasta. Adoro i fiori in pastella, ma io non friggo. Lo so è una fissa, ma ho la casa piccola e per di più con le travi in legno e l’odore di fritto ristagna. Qui vi propongo i fiori ripieni, ma cotti al forno. Vi assicuro che sono buonissimi (anche se non sono fritti)

Fiori si zucca ripieni di ricotta e mozzarella
Ingredienti
10 fiori
100g ricotta
50g mozzarella
50g parmigiano
1 uovo
Erba cipollina
Olio
Sale e pepe

In una  ciotola mettete la ricotta, la mozzarella sminuzzata, il parmigiano grattugiato e l’erba cipollina tritata. Aggiungete l’uovo sbattuto, aggiustate di sale e pepe e amalgamate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Pulite i fiori togliendo il pistillo centrale molto delicatamente per non rompere il fiore. Con un cucchiaio riempite per 2/3 e arrotolate su se stessa la parte finale del fiore.

Disponete i fiori su una placca da forno ricoperta di carta forno. Versate un filo d’olio sui fiori e infornate a 180° per 30 minuti.

12 settembre 2016

Melone e mela verde con yogurt alla cannella


Melone e mela verde con yogurt alla cannella
Ingredienti
1 melone
2 mele
250g yogurt bianco
2 cucchiaini di miele
Cannella
Tagliate a metà il melone, togliete i semini e i filamenti e estraete la polpa stando attenti a non incidere troppo per non rompere la buccia che useremo come ciotola per servire la frutta.
Sbucciate le mele e tagliatele a cubetti. Fate lo stesso con la polpa del melone. Mettete in una ciotola, mescolate bene e riempite la buccia del melone con la frutta.

In una ciotola mescolate lo yogurt con il miele e la cannella. Versate sopra la frutta.

9 settembre 2016

Torta senza cottura con fragole e mascarpone

Con questo caldo l’ultima cosa di cui si ha voglia è accendere il forno…almeno credo che valga per le persona normale perché io faccio torte anche con 40°, ma a volte è piacevole poter fare un dolce per una cena a casa di amici senza sciogliersi.


Torta senza cottura con fragole e mascarpone
Ingredienti
400g biscotti (io ho usato le macine del mulino bianco)
250g mascarpone
150g panna
150g burro
150g fragole
100g zucchero a velo

Mettete i biscotti nella ciotola del mixer e tritateli. Aggiungete il burro fuso, amalgamate e ricoprite il fondo di una tortiera che avete precedentemente rivestito di carta forno con 2/3 del composto. Compattate bene il fondo e i bordi aiutandovi con un cucchiaio e lasciate riposare in frigo per almeno un’ora. Coprite il composto avanzato con la pellicola
Nel frattempo preparate la farcitura montando la panna con 50g di zucchero a velo a neve ben ferma, aggiungete il mascarpone e mescolate delicatamente per non smontare la panna. In fine unite le fragole tagliate a pezzi.
Versate la crema di mascarpone e fragole sul fondo di biscotti.

Prendete il composto avanzato e versatelo sulla farcitura. Mettete in frigo un paio d’ore e spolverate con lo zucchero a velo prima di servire.

7 settembre 2016

Cocktail rum, limone e cocco

Per un aperitivo casalingo in queste sere d’estate vi consiglio questo cocktail.


Cocktail limone e cocco
Ingredienti
250ml latte di cocco
200 ml rum
30g zucchero
3 limoni
Menta
Acqua

Lavate i limone e spremeteli. Mettete il succo filtrato in una brocca con l’acqua di cocco e il rum, aggiungete lo zucchero e mescolate.
Tagliate i limoni a fettine e metteteli nella brocca con la menta sminuzzata.

Aggiungete acqua (la quantità dipende dal grado alcolico che desiderate)